Scaricare Carimmat!

Clicca sull'icona qui sotto per scaricare l'applicazione.

s f

Seguiteci

Annunciare l'espatrio alla propria cotta/partner

Annunciare l'espatrio alla propria cotta/partner

La vostra partenza all'estero è stata pianificata da tempo. State per partire per il lavoro e tutta la vostra famiglia lo sa. Ma non avevate previsto che una cotta/un partner entrasse nella vostra vita in questo momento. Come si fa a dire loro del proprio espatrio senza spaventarli o farli tornare indietro? Secondo Marie ClaireNelle coppie eterosessuali che decidono di trasferirsi all'estero, in 9 casi su 10 è la moglie a seguire il marito. Non importa chi segue l'altro, l'importante è considerare l'opportunità che si ha e comunicare.

 

L'espatrio come opportunità

Un espatrio è comunque un'occasione per scoprire una nuova cultura, un nuovo Paese, una nuova atmosfera, a volte anche una nuova lingua. È un'opportunità in tutti i sensi che avete deciso di cogliere (o che volete cogliere), ma il fatto che qualcuno entri nella vostra vita in questo momento fa paura. Soprattutto, chiedetevi se siete pronti a ricevere amore in quel momento e pensate alla distanza. Sarete in grado di gestirlo o il vostro partner/compagno vi raggiungerà?

La cosa più importante è credere nella relazione. Se siete aperti all'amore, datevi la possibilità di amare nonostante i potenziali ostacoli. Se siete in sintonia con la vostra cotta/partner, lui/lei capirà che l'espatrio è un'opportunità incredibile che avete colto. Lui/lei dovrebbe incoraggiarvi se vuole che siate felici, non mettervi i bastoni tra le ruote o darvi un ultimatum. In questo caso, saprete che non è la persona giusta per voi. A ben vedere, l'amore resiste a tutto.

 

Comunicare il proprio espatrio e fare una scelta

Se non avete una relazione, dovete far capire all'altra persona che questa relazione sarà diversa. Andrete all'estero tra poco tempo ma siete pronti ad amare. Bisogna essere onesti. Nel peggiore dei casi, la relazione finisce lì: non stavate insieme, quindi non importa. Ognuno va per la sua strada. In un buon caso, lui/lei è aperto/a alla distanza e accetta di continuare a scoprirvi nonostante la distanza. Per un risultato ancora più favorevole, è pronto a concludere con voi e a venirvi a trovare spesso o a raggiungervi.

Se avete già una relazione, pensate a voi stessi. Tendiamo a pensare molto agli altri e a dimenticare noi stessi. Volete scoprire qualcosa di diverso? Allora andatevene. Con l'amore e una relazione stabile, il vostro partner farà la scelta più adatta a lui/lei. Se vi minaccia o vi lascia, è perché non era la persona giusta per voi e non eravate destinati a stare insieme. Se la persona è comprensiva e vuole che siate felici, vi seguirà o accetterà con riluttanza la distanza senza risentirsi.

Per dirlo all'altra persona, siate onesti fin dall'inizio. Spiegate loro cosa vi aspettate nel profondo del cuore. Poiché l'espatrio è il vostro obiettivo, dovete annunciarlo in modo rapido e graduale. Prima di tutto, menzionate il fatto che volete essere trasferiti o che volete vivere all'estero. In secondo luogo, preparate la vostra cotta/partner a un potenziale trasferimento discutendone. Informateli sulle fasi successive del processo di espatrio per essere trasparenti. Infine, dite loro che è fatta, andate all'estero. Con una preparazione graduale, è più facile abituarsi.

 

Vedi anche : Scoprite la funzione Passport su Carimmat